Azioni sul documento
logo museo napolibeniculturali

Sezioni

Carrozze d'epocaIl percorso espositivo di Palazzo “Ettore Pomarici Santomasi” svela, attraverso una grande quantità di opere, le varietà dei diversi generi raccolti in novant’anni di vita della Fondazione. La mostra presenta varie sezioni di visita e si articola su tre piani. Al piano terra si trovano le Carrozze, gli affreschi della cripta di San Vito Vecchio, gli Abiti d’Epoca, le Maioliche e Ceramiche ed una sezione dedicata al Folklore.

Appartamento (camera da letto)Il primo piano è quasi interamente occupato dall’Appartamento di Famiglia: sette sale, ricche di arredi, quadri, tappezzerie, lasciate immutate nella loro disposizione, quasi a fermare un tempo lontano ma ancora vivo nel cuore del Palazzo. Il piano, inoltre, ospita l’Archivio Storico e la Biblioteca della Fondazione, l’unica aperta al pubblico della città gravinese, con un’ampia sala di lettura, svolge una funzione insostituibile nel contesto culturale e sociale di Gravina e delle città limitrofe da oltre 75 anni.

Pinacoteca (interno sala)Al secondo piano il percorso si snoda all’interno della Pinacoteca che annovera 263 tele a partire dal XVI e fino al XIX secolo. Dai dipinti si passa alla collezione di Numismatica costituita a partire dagli inizi del XX secolo dal lascito di Calderoni Martini, ed accresciuta tramite donazioni ed acquisti. Nella saletta adiacente si trova la collezione di Armi e Uniformi posseduta dalla Famiglia, e alcuni cimeli della Prima Guerra Mondiale donati al Museo da singoli collezionisti. Il percorso espositivo si conclude con la sezione dei Reperti Archeologici che completa la varietà delle opere che la Fondazione offre al visitatore.

« settembre 2017 »
do lu ma me gi ve sa
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
 

Comunità Europea Interreg Italia-Albania Regione Puglia Ministria e turizmit, kultures, rinise dhe sporteve Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Puglia Tecnopolis Novus Ortus

Questo sito è conforme ai seguenti standard:

Sezione 508 WCAG
XHTML valido CSS valido
Consultabile con qualsiasi browser